Disturbi del controllo e della condotta in età evolutiva

"Il mio bambino ha reazioni emotive esagerate, fa una tragedia per ogni cosa, è distratto e sembra che non gli interessi niente della scuola, è inconsolabile. Cosa sta succedendo?"

Se questi comportamenti sono continuativi (durano da più di 4 mesi) e pervasivi (si manifestano in tutti i contesti del bambino) potrebbero essere espressione di un disagio emotivo o di una non corretta gestione di tratti di personalità specifici del bambino (vivacità, ipersensibilità emotiva, spiccata intelligenza, narcisismo). In queste situazioni la nostra equipe allarga la prospettiva del “comportamento come un problema da risolvere” considerandolo parte di un processo più ampio.

I nostri professionisti trattano la condotta in base alla fase di sviluppo psicologico e cognitivo in cui si trova il bambino e ai compiti evolutivi che sta affrontando, oltre che leggerlo all’interno delle dinamiche familiari.

Questo approccio si concretizza in:

  • colloquio psicologico clinico con i genitori;
  • osservazione delle competenze relazionali, comunicative e cognitive del bambino in contesto di gioco clinico strutturato;
  • osservazione del sistema di attaccamento genitori-bambino;
  • interventi di parent-training;
  • eventuale terapia familiare e trattamento psicologico rivolto al bambino;
  • eventuale teacher training.

Professionisti


Dott.ssa Federica Cozzi

Psicologa Psicoterapeuta e Mediatrice Familiare. Laureata in Psicologia a pieni voti presso...


Dott.ssa Elena Cazzari

Psicologa clinica con esperienza nel settore della neuropsicologia dell’età evolutiva e dei...


Dott.ssa Elisa Boscari

Dott.ssa in Psicologia dello Sviluppo e dell’educazione con esperienza nel settore dei disturbi...

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×